c7ddc3d2-6004-4626-9de5-7d0a70fbdc11-min

Perché sposarsi? Le ragioni degli uomini e delle donne

La domanda “Perché sposarsi?” è forse una delle più frequenti di sempre. 

Le coppie che stanno insieme, da tanto o da poco tempo, sono sempre meno motivate a dire il fatidico sì per tante e complesse ragioni. 

C’è chi magari ha già messo su famiglia e, nonostante tutto, non sente l’esigenza di ufficializzare la propria unione; c’è chi, invece, magari sogna il matrimonio in grande stile, ma giustamente si scontra con dei prezzi effettivamente proibitivi; c’è chi, invece, ha dei dubbi sui propri sentimenti e ha paure di commettere un errore non da poco. 

Ovviamente, il nostro consiglio principale per rispondere alla domanda “Perché sposarsi?” è sempre uno: capite se i sentimenti che provate per la persona che avete affianco sono reali e duraturi e provate a immaginarvi il vostro futuro insieme “finché morte non vi separi”. 

Se non siete del tutto convinti, ecco qualche ragione e motivazione che potrebbe aiutarvi a sciogliere ogni vostro dubbio. 

Ragione #1: i matrimoni sono spesso felici 

Molto spesso le cronache rosa sono colme di notizie relative a celebrità che decidono di separarsi e divorziare, è vero, ma nel mondo di noi comuni mortali la realtà è ben diversa: la maggior parte dei matrimoni, infatti, risulta essere abbastanza felice. 

Esatto, l’80% delle coppie considera i loro matrimoni felici. I sondaggi rilevano costantemente che tra il 92 e il 95% delle persone attualmente sposate sposerebbe nuovamente la stessa persona.

Circa l’80% delle coppie sposate, al contrario di quanto spesso si pensa, non si sente intrappolata in una gabbia che gli priva ogni libertà o ambizione, ma risulta essere particolarmente soddisfatta della propria vita coniugale, tanto che circa il 92% di loro sposerebbe sempre la stessa persona. 

 

Insomma, liberatevi dell’idea che il matrimonio sia l’inizio della fine e che siano destinati a non durare, perché i numeri ci dicono che non è proprio così.

Ragione #2: impegnarsi rende tutto più bello 

Impegnarsi con un’altra persona in un vero e proprio contratto di matrimonio cambia molto il rapporto di coppia. 

Sì, si può amare qualcuno e non sposarlo, ma questo toglie certe sicurezze e garanzie alla relazione, che verrà costantemente messa alla prova.

Vi rendete felici a vicenda? Vi prendete cura l’uno dell’altro? Vi rispettate?

Il matrimonio riesce a portare molta più facilità nella risoluzione dei problemi perché abbiamo la certezza che né l’una né l’altro scapperanno alla prima difficoltà.

Ragione #3: avere qualcuno con cui condividere la vostra vita

Mano a mano che si va più avanti con gli anni, le difficoltà e il carico di responsabilità (insieme alle cose belle, ovviamente) aumentano e avere una persona che può aiutarci a condividere ogni momento, bello o brutto che sia, è davvero importante. 

Del resto, la vita è più facile se c’è un’altra persona al tuo fianco.

Ragione #4: un costruttivo confronto

Se pensate che una delle motivazioni sul perché sposarsi sia risolvere eventuali problemi di coppia, vi sbagliate: il matrimonio non è una soluzione che va sfoderata in extremis quando tutta va male, ma una scelta che deve essere presa da coppie sicure di sé e dei loro sentimenti. 

I conflitti, infatti, saranno sempre presenti nella vita di qualsiasi coppia ed è la loro modalità di gestione che deve aiutarvi a capire come sarà il vostro matrimonio.

Ragione #5: vi fidate 

La fiducia è davvero una delle basi più importanti di qualsiasi relazione ed è estremamente difficile da costruire.

Al netto del fatto che le persone sbagliano e commettono errori (si spera involontariamente), fidarsi del proprio partner è un’ottimo motivo per cui sposarsi. 

 

Se ritenete che il vostro partner sia una persona di cui vi potete fidare completamente, potete stare sereni: il vostro matrimonio avrà successo. 

 

Le ragioni che portano le persone a sposarsi sono tante, diverse e, spesso legate anche dalla cruda pragmaticità che la vita ci impone. 

Decidere di sposarsi avendo delle buone e solide basi di partenza non può che essere un incentivo per un matrimonio felice. per

 

Chiudi il menu