wedding cake

Galateo da matrimonio: ecco come essere impeccabili

| Matrimonio

Sembrerà una domanda banale, ma esiste un preciso galateo da matrimonio che regola il comportamento di sposi e invitati prima e durante il giorno del fatidico sì?

La buona notizia è che non esistono delle regole fisse e che molto dipenderà dal vostro buon senso e dal vostro livello di conoscenza degli sposi.

Insomma, evitare di essere fuori luogo o di creare potenziali momenti di imbarazzo devono essere i vostri punti di riferimento durante i festeggiamenti.

Vediamo cosa fare nello specifico.

Galateo da matrimonio: cosa devono fare gli sposi?

Più che galateo, nel caso degli sposi si tratta di seguire delle formalità consacrate dal tempo che riguardano un po’ tutti gli aspetti organizzativi del matrimonio.

Organizzazione dell’evento e galateo da matrimonio: qualche consiglio

Un esempio chiaro sono le partecipazioni: queste devono essere inviate almeno 3 mesi prima per mettere a tutti gli invitati di organizzarsi per riuscire a presenziare e devono dare un’indicazione precisa dello stile del matrimonio.

Sarà in una location molto elegante o sarà estremamente casual? Date qualche indicazione ai vostri invitati di modo che possano arrivare preparati.

In questo frangente possiamo far rientrare anche le indicazioni da recapitare agli invitati riguardo i regali: non inviatelo insieme alla partecipazione, ma fate sapere a chi parteciperà cosa desiderate magari mandando una lista nozze o una lista viaggi.

In alcune parti dell’Italia e non solo, è consuetudine organizzare una cena la sera prima del matrimonio per accogliere e ringraziare amici e parenti giunti da lontano.

Durante il banchetto

Durante il banchetto della cerimonia, gli sposi non dovrebbero mai restare separati, ma agire come una cosa sola, salutando uno per uno tutti gli invitati al ricevimento.  Uno dei loro doveri è salutare tutti gli invitati al ricevimento.

Anche per quanto riguarda il taglio della torta, ovvero uno dei momenti più attesi del banchetto, ci sono alcuni piccoli accorgimenti da seguire: è lo sposo che prenderà il coltello per primo e lo appoggerà sulla torta e solo successivamente la sposa potrà appoggiare la sua mano per poi procedere al taglio insieme.

Infine, non scordate né le bomboniere né i ringraziamenti da inviare ai vostri ospiti (in genere entro 5/6 mesi dall’evento).

Invitati e galateo da matrimonio: cosa sapere

Quando si viene invitati a un matrimonio, la prima cosa da fare è semplicemente rispondere all’invito, sia in caso di partecipazione che in caso di assenza: alle volte, basta semplicemente un messaggio o una chiamata per RSVP.

Se non sapete cosa regalare alla novella coppia, non abbiate paura di chiedere ai diretti interessati. In genere sono gli sposi a fornire una lista di regali a loro utili, ma se così non fosse non fatevi problemi e assicuratevi di fare un regalo davvero gradito.

Per molti invitati, cercare l’abito per un matrimonio è un incubo per via degli eventuali dress code imposti in maniera più o meno implicita dall’evento.

Qualunque siano le indicazioni, ricordatevi di evitare il bianco (ovvero il colore che contraddistingue la sposa) e il nero (simbolo di lutto). Allo stesso tempo, evitate outfit troppo appariscenti: l’attenzione di tutti deve andare alla coppia di sposi, non agli invitati.

Evitate di fare commenti su location, cibo o altri invitati: potrebbe creare forti momenti di imbarazzo che è sempre meglio evitare.

A tal proposito, valutate bene se sia il caso di organizzare goliardici scherzi da matrimonio in base al carattere della coppia e in base al tipo di ricevimento organizzato.

Per concludere, arriviamo alla domanda delle domande: quando arriva il momento di lasciare il ricevimento e dare agli sposi la privacy che meritano?

Il consiglio è quello di restare fino al taglio della torta, momento clou dell’evento tutto oppure attendere la consegna delle bomboniere, di modo da poter scambiare qualche chiacchiera con la coppia e salutarli per bene.

 

 

Scegli il meglio, scegli Exclusivevent

Contattaci