Exclusivevent.it
EXCLUSIVEVENT CATERING ROMA CSS REEL NOMINEE AWARDSEXCLUSIVEVENT CSS REEL NOMINEE AWARDS
(Pinterest - Style Me Pretty)

Idee addobbo floreale: come scegliere quello giusto

| idee matrimonio - Matrimonio

“Dillo con un fiore”, recitava un vecchio saggio… Sì, perché a volte per esprimere un’emozione, un sentimento, uno stato d’animo le parole non bastano o non servono. E allora ci si affida ai fiori, messaggeri silenziosi e discreti, ambasciatori di cose belle, che diventano protagonisti di un momento che rimarrà per sempre impresso nella mente.

Così è anche per il matrimonio, l’evento per eccellenza, in cui tutto deve essere perfetto, armonico, studiato, nulla può essere lasciato al caso e durante il quale i fiori la fanno da padroni, esaltando la bellezza della sposa e dei luoghi in cui le nozze, dalla cerimonia al ricevimento, si svolgeranno. Ma scegliere quelli giusti non è affatto semplice: partendo dai propri gusti, esistono poi un sacco di variabili di cui tenere conto, dal colore alla stagionalità, dalla location al significato. Per questo, è importante affidarsi a un professionista del settore ed Exclusivevent si avvale della collaborazione di uno dei migliori: Efren Daniel Dordas, titolare della Dordas Flowers, definito dai più come ‘mago dei fiori’.

Ecco quindi, una sorta di vademecum per scegliere gli addobbi floreali più adatti ed esprimere le vostre emozioni con le corolle giuste!

Idee addobbo floreale: cosa consigliamo

Location

Prima di tutto, ricordatevi che il flower designer va prenotato almeno tre mesi prima del lieto evento. Una volta deciso il rito del matrimonio, ovvero se civile o religioso, e il luogo in cui celebrarlo – il Municipio, un castello, in chiesa o sulla spiaggia, ma anche il ristorante per il ricevimento – va fatto un sopralluogo nei locali della cerimonia e del ricevimento, perché a seconda del luogo vi verranno fatte delle proposte di soluzioni floreali. Da considerare, la struttura e lo stile dei locali, che condizionerà di conseguenza lo stile della cerimonia: non scegliete addobbi voluminosi se gli spazi sono ristretti, o fiori dalle tonalità scure, se c’è poca luce.

Le nostre location top

Per esempio, per un ricevimento nel Roof Garden dell’Hotel Boscolo Exedra, elegantissimo cinque stelle nel cuore della capitale, magari si potrebbe optare per centrotavola con rose bianche o gigli, fiori regali per definizione, una scelta romantica e raffinata al tempo stesso; oppure se si sceglie l’antica residenza nobiliare Clivo dei Cavalieri, immersa nel verde della campagna romana, per un party outdoor, perché non fare una scelta più audace e genuina con ortensie o gerbere, per uno stile più rural chic? Insomma, a ogni luogo il suo fiore, ricordando che saranno protagonisti in ogni momento: in chiesa, lungo la navata centrale, sull’altare, all’ingresso, ma anche al ricevimento, sul tavolo degli sposi, degli invitati, al buffet e sulla pista da ballo.

le location per il matrimonio di Exclusivevent, il Roof Garden Boscolo Exedra è la location ideale per il matrimonio a Roma

Tips

Prima di decidere a spron battuto gli allestimenti per la chiesa, informatevi su quali sono ammessi e quali no: non tutti sono accettati. Inoltre, in chiesa non date il via – voi o i vostri invitati – alla fine delle cerimonia a chi si porta a casa più composizioni floreali: di solito è buona norma lasciare l’addobbo dell’altare sul posto.
Altro consiglio: l’idea di cospargere al vostro passaggio la passerella con dei petali è molto scenografica e romantica, ma sarebbe meglio evitare, per non vederli impigliati nell’abito. Infine, al ricevimento evitate fiori troppo profumati, per non dar fastidio ai commensali, e centrotavola troppo ingombranti.

Stagionalità

Oltre a essere in armonia con le location scelte e lo stile della cerimonia, è buona norma rispettare la stagionalità dei fiori, per avere composizioni più fresche, più resistenti (considerate che dovrebbero resistere per una giornata intera!) e anche più economiche. Ecco allora qualche suggerimento in base alle stagioni.

  • Primavera: peonia, ortensia, calla, anemone, mughetto, fiori di pesco, papavero e tulipano.
  • Estate: craspedia, lavanda, ortensia, dalia, girasole, viola.
  • Autunno: ortensia, calla, dalia, girasole.
  • Inverno: amaryllis, giacinto, tulipano, anemone, ginestra, narciso, papavero.
l'addobbo floreale cambia anche in base alla stagione in cui si celebra il matrimonio

(Pinterest – Flirty Fleurs)

Significato

Si regalano fiori e si utilizzano nelle grandi occasioni anche per il significato intrinseco che hanno, quindi occhio a scegliere la corolla giusta per il vostro matrimonio. Qualche fiore perfetto per il gran giorno? La dalia, per esempio, che esprime un senso di gratitudine, o i fiori di pesco, che simboleggiano l’amore immortale. Ancora, il garofano bianco sta per fedeltà, mentre il tulipano rappresenta il vero amore. Per non parlare della rosa, la regina del giardino: qui ogni colore ha un significato a sé (rosso passione, giallo gelosia, bianco purezza, blu mistero…).

La scelta del colore

Anche il colore però è portatore di un messaggio di cui tenere conto nella scelta dell’allestimento floreale: il rosso in generale rappresenta l’amore, la bellezza, la vitalità e il coraggio; l’arancione, l’energia, l’entusiasmo; il giallo, l’amicizia, la gioia e l’allegria di stare insieme; il verde, l’ottimismo, la salute e la fortuna; il bianco, purezza ed eleganza; il blu, serenità e pace; il rosa, la grazia e la gentilezza, e infine, il viola, la nobiltà e la femminilità.

scegliere il colore dell'addobbo floreale per il matrimonio

(Pinterest – ruffledblog.com)

Scegli il meglio, scegli Exclusivevent

Contattaci