cravatta-matrimonio

Cravatta o papillon? Tutto dipende da che tipo di sposo sei

Una delle cose più importanti nella vita delle persone è l’amore. Trovare l’anima gemella con cui condividere affetto ed esperienze, può essere considerato come lo “scopo” della nostra vita.

Non tutti hanno la fortuna di trovare il vero amore, tuttavia chi ci riesce può rendere ufficiale la relazione attraverso il matrimonio.

Il matrimonio può essere civile, quindi celebrato in comune, o religioso che viene celebrato in chiesa. Nel momento in cui ci si sposa, si diventa una famiglia e si acquisiscono diritti e doveri.

Prima di convogliare a nozze è necessario definire tutto nei minimi dettagli in modo che quel giorno sia speciale e indimenticabile.

Bisogna scegliere la chiesa, i testimoni, il ristorante e soprattutto l’abito che è la scelta per certi versi più difficile.

L’abito dello sposo, così come quello della sposa, sarà al centro dell’attenzione e per questo è’ importante scegliere bene, valutando tutte le alternative possibili. Scegliere l’abito può sembrare una scelta facile per lo sposo, tuttavia anche per l’uomo possono presentarsi delle insidie in grado di metterlo in difficoltà.

Cravatta o pappilon è una delle scelte che affligge lo sposo e gli pone dei dubbi sul quale interrogarsi.

Cravatta per il matrimonio: come sceglierla

La cravatta ha origini molto lontane, che risalgono agli anni 600. Inizialmente usata con finalità diverse da quelle attuali, ossia come una forma di protezione dalle polveri nel tragitto durante le marce.

Più avanti acquisisce importanza grazie anche alla sua estetica particolare e inizia ad essere utilizzata dall’alta borghesia francese.

La cravatta è molto utilizzata in ambienti lavorativi, tuttavia grazie al suo fascino è perfetta anche per eventi importanti ed occasioni speciali come il matrimonio. La scelta della cravatta dipende molto dall’abito che si intende indossare, essa può essere associata a un abito a tre pezzi oppure a un tight. Una volta scelta la cravatta bisogna definire una serie di elementi fondamentali come il colore e la dimensione.

I colori preferiti sono quelli più classici, ossia a tinta unita, e devono essere abbinati alla giacca e all’abito. Per quanto riguarda la dimensione si può optare per cravatte strette, molto apprezzate negli ultimi anni, ma più adatta ad eventi informali.

La tipologia più usata è quindi quella larga, intorno ai 10 cm.

Tuttavia ogni sposo è diverso, e la scelta della cravatta dipende anche dal carattere della persona che la indossa, infatti un soggetto più stravagante potrebbe optare per colori più vivaci.

Altro elemento che può avere diverse varianti, è il nodo che può essere semplice, doppio, Windsor etc.

Storia del papillon: come usarlo nel tuo outfit da sposo

Lo sposo potrebbe anche optare per il papillon. Anche quest’ultimo cosi come la cravatta, ha origini lontane che risalgono al VII secolo.

In passato era indossato da politici importanti come Winston Churcill e Abraham Lincoln. Durante il periodo della seconda guerra mondiale fu quasi proibito in quanto veniva visto come un accessorio ribelle e trasgressivo.

Oggi ,invece, il papillon ha riacquistato il suo posto nel guardaroba di tutti gli uomini. Può essere utilizzato come accessorio casual, sportivo ma anche elegante, in quanto si adatta a tutti gli stili. Lo sposo che decide di indossare lo smoking è “obbligato” a scegliere il pappilon.

Quest’ultimo è adatto anche nel caso in cui si scelga il classico Frac ed ideale con colletti della camicia button down.

Così come per la cravatta anche per il papillon è importante definire e prendere in considerazione una serie di elementi . Il colore deve adattarsi all’abito e la dimensione deve tener conto del viso di chi lo indossa. Se lo sposo vuole sembrare chic e originale allo stesso tempo, può sicuramente optare per questo accessorio.

Una volta definito l’abito, si può passare alla scelta della location e del catering.

Attraverso questo articolo si è cercato di dare un informazione più dettagliata su alcuni elementi fondamentali del matrimonio, che come ben sappiamo, è un evento indimenticabile e di enorme importanza che deve essere organizzato nel migliore dei modi.

La scelta dell’accessorio non va sottovalutata e può dare un tocco un più allo sposo, rendendo l’abito ancora più bello e ricercato .

Sia che si decida di optare per il papillon, sia che si preferisca la cravatta, l’eleganza e l’originalità sono garantite.

Chiudi il menu