San Giorgio in Velabro

Le chiese e le basiliche per sposarsi a Roma

Indirizzo
Via del Velabro, 19, 00186 – Roma

Orari
martedì 10.00-12.30 16.00-18.30
venerdì 10.00-12.30 16.00-18.30
sabato 10.00-12.30 16.00-18.30

Messe
martedì mercoledì venerdì 12.30 domenica e festivi 8.00

Gli orari possono subire cambiamenti. Si suggerisce di verificare contattando la chiesa Confessioni in italiano, olandese, francese, inglese, swahili e tedesco.

Telefono
06 69797536

Fax
06 69204527

Email
[email protected]

Sito web
www.sangiorgioinvelabro.org

La chiesa di San Giorgio in Velabro è una delle chiese più antiche di Roma e si trova dietro l’Arco di Giano e accanto all’Arco degli Argentari nella piazzetta della Cloaca Massima; proprio in quest’ultimo luogo, secondo un’antica leggenda, vennero ritrovati Romolo e Remo dalla famosa lupa. Attualmente la chiesa è la sede della diaconia di San Giorgio in Velabro.

Il nome di questa struttura ha origine dall’ambiente paludoso sui cui venne eretta la chiesa, da qui infatti il sostantivo “In Velabro”; nel corso del tempo gli appellativi mutarono, ad esempio nel Medioevo “vellum aureum”, mentre nel XVI secolo “San Giorgio alla fonte”.

La chiesa di San Giorgio in Velabro venne costruita intorno al VII secolo per volontà di papa Leone II, il quale la dedicò a San Sebastiano e a San Giorgio, nonostante ciò si pensa che sotto questa chiesa vi siano i resti di un antico edificio appartenente o al periodo classico o ad una diaconia; il papa Zaccaria, fece trasferire qui, direttamente dalla Cappadocia la testa del martire da cui l’edificio prende il nome.

Sotto il pontificato di papa Gregorio VI, la chiesa di San Giorgio in Velabro subì una grande opera di restauro durante la quale venne aggiunto il portico, regalo del priore Stefano di Stella; il cardinale Giacomo Gaetano Stefaneschi, tra il Duecento e il Trecento, commissionò a Pietro Cavallini l’affresco che oggi troviamo nell’abside.

Altri restauri importanti vennero fatti tra il 1923 e il 1926 da parte della Soprintendenza ai Monumenti di Roma, sotto la supervisione di Antonio Mufioz; l’obiettivo principale di questo intervento era restituire una parvenza medievale alla chiesa di San Giorgio in Velabro.

Tra il 27 e 28 luglio del 1993 la chiesa subì un grave attentato: un’esplosione causata da un’auto bomba distrusse quasi completamente il portico; in seguito iniziarono altri lavori per la ricostruzione di San Giorgio in Velabro, che oggi appare più bello che mai!

Che cosa aspetti? Visita insieme alla tua wedding planner una delle location per matrimoni più belle di tutta Roma, la chiesa di San Giorgio in Velabro!

Un matrimonio unico, come te

Chiudi il menu